Instagrammedia

1 milione e oltre di Bitcoin Cash arriva alle borse prima di Hard Fork

Bitcoin Cash sta arrivando in massa ai cambi di valuta criptata. Più di un milione di monete BCH sono arrivate nelle sedi di trading solo negli ultimi sette giorni.

Una forchetta dura, prevista per il 15 novembre, minaccia di dividere la rete Bitcoin Cash. Le due fazioni opposte sono composte da coloro che vogliono vedere implementato un fondo di sviluppo come parte delle ricompense per i minatori e da coloro che non lo vogliono.

Bitcoin Cash Pile Into Crypto Exchanges

I detentori di BCH hanno inviato in media più di 154.000 monete al giorno in cambio nell’ultima settimana. I dati di Chainalysis, portati all’attenzione di BeInCrypto dal capo economista della società, Philip Gradwell, mostrano un improvviso aumento dei depositi.

Come suggerisce Gradwell, i depositi sembrano essere guidati dalla forcella dura alla fine di questo mese. Molte aziende e osservatori del settore si aspettano una divisione a catena che creerà due implementazioni.

Le due potenziali versioni sono state denominate Bitcoin Cash ABC e Bitcoin Cash Node. La prima include il cambiamento proposto per la ricompensa mineraria.

Titolari di BCH che vendono pre-fork?

Il titolo del grafico nel tweet sopra riportato afferma che gli investitori Bitcoin Cash stanno vendendo le loro posizioni prima dell’hard fork. In effetti, il declino del prezzo dell’asset sembra aver accelerato durante questo recente periodo di aumento dei depositi.

Misurato in bitcoin (BTC), il prezzo del BCH ha registrato una tendenza generale al ribasso dalla fine di ottobre. La sesta valuta digitale più popolare per capitalizzazione di mercato è ora scambiata a circa 0,0165 BTC, in calo rispetto a 0,019 BTC del 31 ottobre.

I commercianti che raccolgono BCH per le monete gratis?

Anche se la pressione di vendita attualmente supera l’acquisto nel mercato Bitcoin Cash, improvvisi rimbalzi di prezzo nell’ultima settimana rivelano che non tutti sono pronti ad abbandonare le loro posizioni BCH. Coloro che acquistano prima della forchetta potrebbero farlo nella speranza di ricevere le monete create durante lo split.

Come già segnalato in precedenza da BeInCrypto, diversi scambi degni di nota accrediteranno immediatamente agli utenti entrambe le versioni. Questi scambi includono Binance, Huobi e OKEx.

I precedenti hard fork, come quello che ha creato Bitcoin Cash e Bitcoin SV, hanno offerto agli investitori la possibilità di vendere le monete appena create per un profitto. Se il 15 novembre si verifica effettivamente un frazionamento della moneta, ci potrebbe essere un’opportunità simile.